Tag: IOP

Internet Of People – La Visione

Internet Of People – La Visione

Internet of people è la visione di Luis Fernando Molina, quarant’anni argentino, esperto di economia finanziara e bancaria, spostatosi a Dubai per intraprendere una nuova carriera nel settore dell’architettura ed Entrepreneur della blockchain economy. Luis Fernando immagina un futuro libero dai centralismi e censure dove socializzare, comunicaree rapportarsi con il prossimo è possibile senza l’intermediazione di terze-parti. Si prefigge di rendere la comunicazione basata completamente su network decentralizzati.

interoperativity

Le comunicazioni, dall’avvento dei telefonini smart, avvengono sempre più attraverso l’utilizzo di soluzioni centralizzate di terze-parti quali : Whatsapp, Telegram, Facebook, Messanger, Gmail, Twitter, e altre ancora. Molte delle soluzioni viste sono totalmente gratuite, per il loro utilizzo non è richiesto nè il pagamento del servizio nè un abbonamento, segno che il contenuto della comunicazione e le abitudini degli utenti sono diventati il vero valore aggiunto della seconda decade gli anni 2000. Facile comprendere come lo stesso valore aggiunto abbia reso alcune delle compagnie viste tra le più ricche e capitalizzate del pianeta.

Fermat ha iniziato a lavorare al progetto Internet Of People già dalla fine del 2014, ipotizzando una struttura basata su network decentrati presenti sul territorio e organizzati in architetture di diverso tipo, da quelle più simili alla rete Bitcoin a quelle Geolocalizzate di prossimità. Il grosso del lavoro per realizzare l’infrastruttura e collegare i vari server del territorio sembra in dirittura d’arrivo. Laddove le tecnologie erano esistenti sono state adattate, laddove inesistenti sono state create.

I componenti principali di questa struttura contemplano server di prossimità, server di profilazione, nodi e server adibiti alla blockchain,  server della connettività ed altri minori.

Da qualche tempo è iniziato lo sviluppo del lato client del sistema. Sono a buon punto  la realizzazione di applicazioni per consentire la comunicazione tra persone mediante apparati mobili, quali smartphone, tablet, ecc…

Molina sostiene che la configurazione hardware di Fermat IOP sarà la configurazione minima per rendere la comunicazione da Persona a Persona possibile, fruibile e sostenibile economicamente – io, te, 2 telefoni e il network IOP-

saranno quindi assenti ogni componente di terze-parti che sia centralizata, ogni aspetto sarà decentralizzato.

L’esempio che meglio mostra il futuro di questa soluzione è ipotizzato da un utente IOP – una persona – che deve prendere un taxi – un’altra persona -, grazie alla sua applicazione egli è in grado di interrogare i server di prossimità di IOP,  ottenere la lista dei taxi più vicini ed interrogarli chiedendo una quotazione della corsa, potendo scegliere la corsa più vantaggiosa.

 

Seguici su facebook e su Twitter : Fermat Italia

Advertisements